Sunday, October 26, 2008

La lezione del 28 ottobre su motivazione

In attesa di affrontare, in modo sistematico, l'argomento in aula, dite la vostra su cosa sia la motivazione, quali sono i fattori che la determinano, in che modo si può accrescere. Fate qualche esempio, tratto da casi (aziendali e non) a Voi noti.

7 comments:

Fiorito Piero said...

Cercando qua e la su youtube ho trovato questo video che fa proprio al caso nostro..ve lo propongo

Fiorito Piero said...

http://it.youtube.com/watch?v=ShdQeny0-yM&feature=related

Rosario Faraci said...

Ottimo riferimento. In effetti, avremmo dovuto proiettarlo sin dalla prima lezione. E' il video "ideale" per introdurre il tema della motivazione. Altri esempi?

Grazia said...

Non sò se è lo spazio giusto per parlare di "intelligenze multiple", ma siccome sono state accennate in aula durante la trattazione della "motivazione", ho pensato che potrebbe essere utile spiegare cosa sono qui..
Studiando per anni il cervello, Howard Gardner, professore di psicologia all'Univesità di Harvard e insegnante di neurologia alla School of Medicine dell'Università di Boston, ha scoperto l'esistenza di otto diversi tipi di intelligenza.
Gardner è del parere che il termine intelligenza venga utilizzato per designare un tipo di intelligenza standard con la quale si nasce e che non può essere cambiata.
Il poeta graco Archiloco affrontava tale problema proponendo la distinzione fra ricci e volpi. Ricci erano coloro i quali consideravano l'intelletto come un tutto unico, una capacità singola, inviolabile, speciale caratteristica dell'essere umano, definibile in termini di quantità che consente un ordine gerarchico dal più intelligente al meno intelligente; quindi un tantum quantificabile sopra il quale nessun intervento sarebbe possibile. Volpi erano coloro che tendeveno a frammentare l'intelligenza in più componenti.
Gardner ha ripreso tale distinzione per evidenziare la differenza di pensiero tra il suo concetto di intelligenza e la nozione standard di intelligenza.
Le sette intelligenze sono:
INTELLIGENZA LOGICO-MATEMATICA:capacità di usare i numeri in modo efficace e di saper ragionare bene.Questa intelligenza include sensibilità nell'analizzare prencipi e relazioni, abilità nella valutazione di oggetti concreti ed astratti.In breve:ragionamento induttivo e deduttivo; riconoscimento di modelli astratti; saper discernere relazioni e connessioni; saper svolgere calcoli complessi; pensiero scientifico e amore per l'inestigazione.
INTELLIGENZA LINGUISTICO-VERBALE:capacità di usare le perole in modo efficace, sia oralmente che per iscritto. Questa intelligenza include padronanza nel manipolare la sintassi o la struttura del linguaggio, la fonologia, i suoni, la semantica e nell'uso pratico della lingua. In breve:facilità di parola; sapere spiegare, apprendere e insegnare verbalmente; saper convincere altri; analisi meta-linguistica; humor basato sulla lingua; memoria verbale.
INTELLIGENZA KINESTETICA:abilità nell'uso del proprio corpo per esprimere idee e sentimenti e facilità ad usare le proprie mani per produrre o trasformare cose. Questa intelligenza include coordinamento, forza, flessibilità, velocità. In breve:controllo dei movimenti; esternazione della consapevolezza attraveso il corpo; connessione mente-corpo.
INTELLIGENZA VISIVO-SPAZIALE:abilità a percepire il mondo visivo-spaziale accuratamente ed operare trasformazioni su quelle percezioni. Questa intelligenza implica sensibilità verso il colore, la linea, la forma, lo spazio; capacità di visualizzare e rappresentare idee in modo visivo e spaziale. In breve:immagginazione attiva; forte senso dell'orientamento; formare immagini mentali; rappresentazione grarfica; memoria visiva; accurata percezione da angoli diversi.
INTELLIGENZA MUSICALE:capacità dipercepire, discriminare, trasformare ed esprimere idee musicali. Capacità di discriminare con precisione altezza dei suoni, dei timbre e dei ritmi. In breve:apprezzamento per la struttura della musica e del ritmo; sensibilità verso i suoni e i modelli vibratori; riconoscimento, creazione e riproduzione del suono, toni e vibrazioni.
INTELLIGENZA NATURALISTICA:riconoscimento di categorizzazione di oggetti naturali.
INTELLIGENZA PERSONELE DIVISA IN:
INTELLIGENZA INTRAPERSONALE:riconoscimento si sè e abilità ad agire adattivamente sulla base di quella conoscenza. Avere un'accurata descrizione di sè, coscienza dei propri stati d'animo più profondi, delle intenzioni e dei desideri. Capacità per l'autodisciplina, la comprensione di sè, l'autostima. Abilità ad incalanare le proprie emozioni in forme socialmente adattabili. In breve:concentrazione mentale; saper essere memore ed attento; coscienza e discriminazione della gamma delle proprie emozioni; senso del sè.
INTELLIGENZA INTERPERSONALE:abilità a percepire ed interpretare gli stati d'animo, le motivazioni, le intenzioni, i sentimenti altrui. Ciò può includere sensibilità verso le espressioni del viso, della voce, dei gesti e abiliutà nel rispondere agli altri efficacemente e in modo pragmatico. In breve:comunicazione verbale e non; sensibilità verso gli stati d'animo, i sentimenti altrui; saper creare e mantenere la sinergia;
empatia; lavorare in gruppo in modo cooperativo.
INTELLIGENZA ESISTENZIALE:cogliere e riflettere sui quesiti fondamentali dell'esistenza.

D.d'Aleo said...

Ecco alcuni ritagli :

http://it.youtube.com/watch?v=Zt0E060jVGc&feature=related


http://it.youtube.com/watch?v=To-2VBWqCnQ&feature=related


http://it.youtube.com/watch?v=bu6dlKKwBVc&feature=related


http://it.youtube.com/watch?v=VsH0pmj3pvg&feature=related

Penso che la tematica emergente sia attinente a quanto discusso in aula...

spero possiate trovarvi interesse...

Rosario Faraci said...

Il secondo "ritaglio" da you tube sul coaching è molto bello e utile per contestualizzare i temi di cui si è discusso in aula.

Grazia said...

Questo è un esempio di motivazione nell'accezione di stimolo per raggiungere un determinato obiettivo.è un cartone,però penso che sia significativo:fa vedere come le sole capacità non bastano per una buona performance se mancano la giuste motivazioni
http://it.youtube.com/watch?v=QXAxaeNSK10&feature=related